Adalia bipunctata Prodotti biologici

Descrizione:

Coleottero carnivoro coccinellide si ciba di colonie di afidi presenti su piante ornamentali, frutticole e ortaggi, sia in serra che in pieno campo. L’adulto, che misura dai 3 ai 5 mm circa, può presentarsi con due livree diverse: una scura e una rosso - aranciata; in entrambi i casi è presente una macchia al centro di ogni elitra (bipunctata). 

Avversità controllate:

  • Myzys persicae
  • Aphis fabae
  • Acyrthosiphon pisum
  • Myzus cerasi
  • Aphis pomi

Questo coccinellide è impiegato, generalmente, come entomopredatore afidifago su piante erbacee, arboree ed arbustive. Gli adulti, la terza e la quarta età larvale sono gli stadi più voraci in grado di divorare un ingente numero di prede al giorno. 

Azione

L’introduzione dell’Adalia bipunctata va effettuata in presenza di infestazioni consistenti, infatti, richiedendo un elevato numero di prede, non risulta, di conseguenza, adatta per lanci anticipati in assenza di afidi.  Adalia bipunctata è attiva con temperature miti (da Marzo ad Ottobre) pertanto, è preferibile l'utilizzarla a partire dalla primavera.

 

Lo sviluppo da uovo ad adulto consta di quattro età larvali e richiede poco più di 20 giorni  con temperature di circa 20-25 °C.  Le femmine adulte depongono le uova in piccoli raggruppamenti nei pressi delle colonie afidiche, le larve appena nate iniziano a cibarsi di prede, dapprima ricercando quelle più vicine e di più ridotte dimensioni, successivamente, poiché acquistano grande mobilità, estendono notevolmente il loro raggio d’azione. 

 

È consigliata l'introduzione diffusa degli adulti, attivi volatori, in aree coltivate, mentre le larve sono più indicate per lanci localizzati nei focolai di infestazione.