Typhlodromus pyri Prodotti biologici

Avversità controllate:

  • Panonychus ulmi
  • Tetranychus urticae
  • Eotetranycus carpini

Descrizione:

Piccolo acaro fitoseide (circa 0,3 - 0,35 mm), attivo predatore del Ragnetto rosso dei frutteti e della vite,  del Ragnetto comune e del Ragnetto giallo della vite.

 

Questa specie, come le altre dei Fitoseidi, depone uova isolate o in piccoli gruppi, nella pagina inferiore delle foglie, in prossimità delle nervature. Il ciclo di sviluppo del Fitoseide è caratterizzato da 5 stadi: uovo, larva esapoda (neanide per alcuni Autori), protoninfa, deutoninfa, adulto. Nel corso dell'anno questo Fitoseide compie, tra maggio e settembre, tre generazioni; sverna come femmina adulta fecondata, in vari ricoveri del frutteto/vigneto.

 

Come quasi tutti i Fitoseidi è una specie lucifoga; ama infatti le parti infette e meno esposte della chioma della pianta, dove trova un microclima più umido e riparato, più consono ad una sua colonizzazione. Negli ambienti dove questo Acaro è scarsamente presente può essere introdotto con il metodo inoculativo.

 

In pratica si prelevano, dai frutteti/vigneti dove sono presenti, tralci o altri organi legnosi colonizzati dal Fitoseide, quindi si immettono dall'ambiente da colonizzare durante la fase fenologica del germoglio. Questo metodo può essere utilizzato anche per gli altri Fitoseidi.